TIM-Easy

Arriva una nuova stagione di rimodulazioni unilaterali in casa TIM. Il provider italiano ancora una volta sceglie la strada degli aumenti di prezzo: nei prossimi giorni per alcune tariffe inerenti la telefonia mobile saranno applicati alcuni piccoli ma considerevoli rincari sui costi. 

 

TIM, anche a Novembre costi in aumento di 2 euro per alcuni clienti

In questo senso, TIM conferma quella che è stata la sua strategia commerciale già inaugurata nel corso della precedente estate. Ancora una volta quindi, i rincari sui costi saranno previsti in via principale per quelle tariffe che sono propedeutiche alla portabilità del numero dal altro operatorie. Nel dettaglio, le offerte interessate dalle modifiche sui costi sono: TIM Supreme, la Five IperGo e la Iron.

Il costo extra previsto per queste iniziative sarà di 2 euro ogni trenta giorni per alcuni utenti selezionati. Per i clienti interessate da queste rimodulazioni è tuttavia prevista una sorta di compensazione da parte di TIM. L’operatore aggiunge infatti 20 Giga per la connessione internet. I 20 Giga si aggiungono alla soglia già prevista di default dalla propria ricaricabile. Non è quindi prevista alcuna richiesta di attivazione da parte dei clienti.

Le rimodulazioni di TIM riguardano solo ed esclusivamente i vecchi clienti dell’operatore italiano. Per i nuovi clienti, invece, il gestore ha previsto anche una garanzia sulle tariffe. Per tutti coloro che sottoscrivono una nuova SIM ci sono infatti costi bloccati almeno durante il primo semestre. Nei primi sei mesi dall’attivazione, quindi, TIM si impegna a non modificare né prezzi né soglie di consumo della ricaricabile.