Spider-Man, Film, Marvel, MCU, Tom Holland

L’arrivo di Spider-Man: No Way Home è sempre più vicino, le avventure dell’arrampicamuri più amato del mondo stanno per tornare al cinema e l’attesa è intanto farcita di rumors, dettagli svelati e info che certamente fanno gola a tutto il pubblico di fan.

In primis ovviamente a mantenere l’hype a livelli alti ci ha pensato il trailer, che h mostrato numerosi dettagli in più aprendo a teorie nuove sul destino di Peter e compagni, confermando alcune presenze e mettendone in dubbio altre.

Uno degli elementi messi maggiormente in risalto è stato sicuramente Green Goblin, interpretato nuovamente da Willem Dafoe, il quale nel 2002 impersonò il Goblin di Raimi, diventando la versione preferita dei fan con un’interpretazione che tra l’altro gli valse la candidatura al premio Oscar, poco consueto per un film dedicato ad un fumetto.

Ebbene se con il trailer non che ci siano stati elementi sconvolgenti in merito il personaggio, un nuovo dettaglio sembra essere arrivato con il poster promozionale, scopriamo insieme di cosa si tratta.

 

Il poster apre ad una versione senza maschera

Come è facile notare dall’immagine nel poster, la versione senza casco del Green Goblin vedrà ancora una volta come attore Dafoe, si nota infatti come i lineamenti facciali sia sostanzialmente sovrapponibili, ciò apre però alcune teorie, e se la versione senza casco sia quella redenta del villain ? Possibile, non probabile, del resto anche nel film del 2002 abbiamo visto uno scontro psichico nel personaggio che però vedeva sempre vincitore l’alter ego malvagio.

L’unica cosa che resta da fare è attendere e vedere cosa ci riserverà il film, gli ingredienti per dei colpi di scena incredibili ci sono tutti.