Ancora grandi cambiamenti in casa WhatsApp. Da mesi gli sviluppatori della piattaforma di messaggistica istantanea hanno deciso di spingere l’acceleratore per quanto concerne una serie di nuovi upgrade. Il più recente upgrade è quello relativo alla condivisione delle immagini in unica visualizzazione, grazie alla funzione dell’invio rapido per le foto.

 

WhatsApp, le note audio trasformate in parole

Se c’è un campo in cui si concentrano la maggior parte degli upgrade di WhatsApp nei mesi recenti, questo è quello delle registrazioni audio. Gli sviluppatori sono sempre più coscienti del successo di questa funzione ed hanno previsto una serie di novità non da poco. Ha avuto molto successo, ad esempio, il tool che garantisce la riproduzione accelerata delle note vocali. 

In vista del prossimo inverno, un altro upgrade è destinato a far scuola su WhatsApp. A breve gli utenti potranno beneficiare delle funzione che garantisce la trascrizione testuali delle registrazioni vocali. Alla ricezione delle note audio, in pratica, gli utenti potranno “leggere” il contenuto registrato dai mittenti.

La novità di WhatsApp sarà possibile grazie allo sviluppo di un algoritmo avanzato che assicura la trascrizione automatica delle parole della nota vocale. L’algoritmo sarà funzionante ovviamente con tutte le lingue compatibili nelle recenti versioni della piattaforma di messaggistica.

Le fasi per il roll out di questa novità dovrebbero seguire da vicino quelle per la riproduzione accelerata delle note vocali. Allo stato attuale la novità è ancora in via di sviluppo sulle versioni beta della chat, ma a breve arriverà sia su iPhone che sui dispositivi Android di ultima generazione.