Kawasaki-Versys 2022

La Kawasaki Versys di prima generazione è vissuta per sette anni dal 2007 al 2014 e ora è passato lo stesso periodo di tempo da quando la versione attuale è stata presentata dal 2015. Proprio nei tempi previsti, sono emersi documenti dall’Europa che mostrano una versione rielaborata che sarà lanciata nell’anno 2022.

Il sito web americano di Kawasaki mostra già un’immagine teaser di tre imminenti modelli 2022, tutti sotto le lenzuola per nascondere le loro identità, ma la moto centrale del trio sembra essere una Versys 650/1000 e la parte visibile della ruota anteriore e del freno corrispondono a quella del modello attuale. I documenti europei mostrano che la versione di nuova generazione è già stata omologata per la vendita e dettagliano le specifiche della moto, permettendoci di dire cosa è cambiato e cosa no.

È immediatamente chiaro dalle specifiche che il Versys 2022 non è una riprogettazione pulita, poiché molti aspetti chiave vengono a mancare. Non ultimo di questi è il motore bicilindrico parallelo, che mantiene prestazioni identiche al modello attuale, con una potenza di picco di 65,7 CV (49 kW) a 8.500 giri/min e una coppia di 45 Nm (61 Nm) che arriva a 7.000 giri/min. Ulteriori dettagli mostrano che il motore e lo scarico sono inalterati, anche se forse è prevedibile poiché entrambi sono stati leggermente modificati solo un anno fa per adattarsi ai più severi limiti di emissioni Euro 5 europei, portando a un leggero calo delle prestazioni.

Il telaio viene anche trasferito al modello 2022, che condivide lo stesso passo di 141,478 cm e misura 216,408 cm di lunghezza complessiva.

Cosa cambierà

È più che probabile che le modifiche allo stile porteranno la Versys 650 in linea con la più grande Versys 1000, che è stata ridisegnata per ottenere i fari con inclinazione inversa nel 2019. Allo stesso tempo, il modello più grande ha acquisito tecnologia come le luci di svolta integrate nel fiancate (sui modelli S e SE) e un quadro strumenti più moderno, comprensivo di schermo TFT a colori per la versione SE.

Almeno alcuni di questi miglioramenti saranno sicuramente trasferiti al 650 e, dato che anche il Ninja 650 ora ha un cruscotto TFT con connettività Bluetooth, ha senso solo che il Versys 650 più orientato al turismo dovrebbe ottenere una tecnologia simile.

Non c’è molto da aspettare ora finché non lo scopriremo con certezza. I restanti modelli 2022 di Kawasaki dovrebbero essere lanciati il ​​23 novembre e il Versys 650 sembra essere sicuramente uno di questi.