L’ente nazionale più famoso e conosciuto in tutto il Paese è senza ombra di dubbio Poste Italiane, l’agenzia vestita di giallo vanta infatti una platea di clienti davvero importante, conquistata nel tempo grazie ai propri servizi sempre al passo coi tempi e fortemente integrati nell’infrastruttura del paese, oltre che ad un costo davvero accattivante.

Spesso però, il buon nome di Poste, viene sfruttato indebitamente per portare avanti campagne ai danni degli utenti, nel dettaglio parliamo del phishing ai danni dei clienti attuato mediante delle false comunicazioni a nome di finti autorevoli come per l’appunto Poste, pensate per conquistare la fiducia di chi legge e indurlo a consegnare con le proprie mani le credenziali di accesso ai propri conti.

Si tratta generalmente di SMS o mail pensate per indurre chi legge a compiere azioni generalmente su link esterni, in modo da fargli consegnare i dati con le proprie mani.

 

Nuovo SMS di phishing

Come potete ben vedere, un nuovo SMS di phishing sta colpendo gli utenti clienti di Poste Italiane, esso avvisa con una certa urgenza, di un’anomalia sul conto da verificare presso un apposito link inserito conseguentemente.

Ebbene inutile sottolineare che il phishing è a dir poco palese, quel link rimanda ad una falsa area di accesso Poste, ove le vostre credenziali non appena digitate, verrebbero immediatamente copiate e inviate al creatore della messa in scena.

Inutile stare a dire come serva occhio scettico, certamente Poste non scriverebbe comunicazioni così caserecce con tanto di punti esclamativi in eccesso, fate attenzione e non fidatevi.