Tik Tok è il social network del momento. Utenti di ogni età si diverto a vedere e pubblicare simpatici video sulla piattaforma. Una ricerca ha però evidenziato che questo è un social pericoloso. Vediamo nel dettaglio le motivazioni.

Tik Tok: perché è un social pericoloso?

Secondo uno studio condotto da Alexandra Evans dell’Head of Safety Public Policy, alcune delle challenge che circolano con questa applicazione sarebbero pericolose.

La ricerca ha evidenziato come gli utenti percepiscano queste challenge proposte sul social. Secondo loro infatti, il 48% sono ritenute divertenti, il 32% vengono considerate con un pericolo di poco conto, mentre il 3% è considerato estremamente pericoloso, a livello fisico e mentale.

tiktok

Ci sono poi anche le sfide bufala, ovvero false sfide in qualche modo legate ad autolesionismo se non suicidio, come ad esempio la Blue Whale o Momo Challenge.

“Le sfide bufala propagano un’informazione falsa, cioè che esista un soggetto malintenzionato che spinge gli utenti (di solito giovani) a svolgere una serie di attività dannose che si intensificano, terminando con atti di autolesionismo o suicidio. Queste sono spesso espresse sotto forma di ‘sfida’. In realtà queste ‘sfide bufala’ sono storie costruite per diffondere e perpetuare la paura e l’ansia senza alcun elemento autentico di partecipazione o di sfida“. Queste le parole riportate all’interno della ricerca.