Google, Pixel 6, Pixel 6 Pro

Lo scorso messe, Google ha presentato ufficialmente i nuovi smartphone top gamma Pixel 6 e Pixel 6 Pro. I googlephone vantano un design che possiamo definire unico e portano una novità inaspettata, poiché per la prima volta nella storia il colosso di Mountain View ha utilizzato un chip proprietario Tensor.

Ora, un mese dopo il loro lancio, iniziano a circolare sempre più insistentemente delle voci che vedono la presentazione di una variante più economica: Pixel 6a. Nelle scorse ore, infatti, il sito 91Mobiles ha condiviso alcuni rendering di quello che dovrebbe essere il prossimo Pixel 6a, rivelandone anche le sue specifiche chiave.

 

La variante economica del Google Pixel 6 presenterà dunque molti elementi di design in comune con il fratello minore. Detto questo, 6a avrà un display “forato” OLED da 6,2 pollici.

 

In arrivo la variante economica di Pixel 6

Come il ben più costoso 6 e 6 Pro, lo smartphone avrà lo stesso modulo sporgente posteriore per le fotocamere, pulsante di accensione e bilanciere del volume sul lato destro. Non sembra avere pulsanti sul lato sinistro. Presente, ovviamente, anche la porta USB di tipo C e le due griglie per gli altoparlanti nella parte inferiore. A sinistra, il carrellino per le schede SIM.

A giustificare il costo più contenuto, le specifiche saranno di fascia media. Lo smartphone sarà sicuramente basato nativamente sulla nuova distribuzione Android 12 e riceverà supporto software per 3 anni.

Google non ha ancora rivelato alcuna informazione ufficiale sulla variante economica del Pixel 6, ma ci aspettiamo che accada presto poiché i rendering sono già presenti sul web. Ovviamente, appena avremo qualche informazione in più, non mancheremo di comunicarvelo, quindi continuate a seguirci.