teslaI conducenti di due veicoli Tesla non sono riusciti ad aprire le loro auto a causa di un errore del server. Dopo anni di annunci sulla sicurezza e impeccabilità delle auto elettriche dell’azienda, iniziano a sorgere alcuni dubbi sull’effettiva affidabilità.

Il problema dei due conducenti citati poco fa pare che sia l’app collegata all’auto. L’applicazione comunemente utilizzata ha smesso di funzione rendendo difficile la gestione del veicolo. Diversi conducenti hanno chiesto al CEO, Elon Musk, cos’è andato storto. Musk ha risposto dicendo che controllerà nuovamente. “Ci scusiamo, prenderemo ulteriori misure di sicurezza per garantire che ciò non accada di nuovo”.

L’app Tesla viene utilizzata come chiave dai conducenti per sbloccare e avviare i propri veicoli. Quando gli utenti sono colpiti da un errore del server 500, connettersi al veicolo diventa piuttosto complesso. “Sono bloccato a un’ora da casa perché normalmente uso il telefono per avviare la [mia] auto” è solo uno dei tanti tweet.

Tesla: rischio di incidenti a causa del server, di recente alcuni conducenti non riuscivano a sbloccare l’auto

Più di 500 utenti hanno segnalato un errore sull’app secondo DownDetector. Circa cinque ore dopo i rapporti erano scesi a 25. I conducenti sono in grado di accedere alle loro auto con mezzi diversi dall’app. “Ci sarà un meccanismo secondario per entrare o uscire dall’auto oltre all’app, la difficoltà arriverà per i conducenti se non la trasportano”, ha affermato.

“La tecnologia rende le cose comode, ma si basa su un server che funziona il 100% del tempo. È come uscire di casa senza le mie carte di credito, aspettando di pagare con lo smartphone. Se dipendiamo sempre da un meccanismo, possiamo essere colti in fallo”.