Samsung, Galaxy Z Fold3, Galaxy Z Fold4, foldable, smartphone pieghevole

Le voci riguardanti il prossimo Galaxy Z Fold4 si stanno facendo sempre più insistenti ogni giorno che passa. La prossima generazione di smartphone pieghevole realizzata da Samsung non arriverà prima della metà del 2022 ma le indiscrezioni a riguardo sono sempre maggiori.

Gli addetti ai lavori si aspettano che il device foldable avrà il supporto completo alla S Pen. Questa feature permetterà di utilizzare il pennino del produttore per prendere appunti, segnare note e sfruttare l’ampio schermo come quello di un tablet.

Tuttavia, secondo il leaker Lanzuk, Samsung non doterà il Galaxy Z Fold4 di uno slot dedicato a riporre la S Pen dopo l’utilizzo. La situazione sarà del tutto simile a quella vissuta con Galaxy Z Fold3.

 

Samsung Galaxy Z Fold4 non si ispirerà alla linea Galaxy Note al fine di creare un alloggiamento interno per la S Pen

L’attuale generazione di smartphone pieghevole può vantare una cover pensata per alloggiare la S Pen. Purtroppo, si tratta sempre di una soluzione esterna che non tutti vedono di buon occhio. Gli utenti e gli appassionati si aspettavano una soluzione più comoda che ricalcasse la linea Galaxy Note con il pennino inserito direttamente nella scocca dello smartphone.

Nonostante questo piccolo “problema” ci aspettiamo che il Galaxy Z Fold4 rappresenterà un deciso passo avanti nel settore degli smartphone pieghevoli. Samsung sta lavorando allo sviluppo della tecnologia Under Display Camera (UDC) per montare la fotocamera sotto il display sia per il pannello interno che esterno. 

Inoltre, l’azienda coreana migliorerà il comparto fotografico aggiungendo ottiche ad alta risoluzione, al pari di quelle utilizzate sugli attuali device top di gamma. Il SoC scelto dovrebbe essere il Qualcomm Snapdragon 8 Gen1, anche conosciuto come Snapdragon 898. Al momento si tratta di indiscrezioni non confermate, quindi per maggiori certezze bisognerà attenere i prossimi mesi.