WhatsApp: spiare una persona ora è gratis e semplicissimo con il nuovo trucco

Uno dei pericoli più tangibili che purtroppo potevano accadere su WhatsApp durante i primi tempi era quello di essere spiati improvvisamente da altri utenti. Ovviamente si trattava di situazioni al limite, le quali di certo non potevano capitare con grande frequenza. Esistevano però allo stesso tempo tanti metodi da utilizzare per poter ficcare il naso negli affari di altre persone, scoprendo proprio le intere conversazioni.

C’erano applicazioni di terze parti che consentivano tutto questo, magari anche a pagamento. Tanti utenti, con il pallino fisso del proprio partner o di un amico che poteva tradirli, decidevano quindi di acquistare le applicazioni in questione per provare a spiare il loro WhatsApp. Oggi tutto questo non è più possibile, visto che tutti gli applicativi di terze parti in questione sono stati resi innocui. Non c’è dunque più dubbio: non si possono spiare le conversazioni altrui, ma i movimenti si.

 

WhatsApp: con questa nuova applicazione sarà possibile conoscere i movimenti in entrata ed uscita

WhatsApp non consente a nessuna applicazione di spiare le conversazioni dei suoi utenti, ma a quanto pare esiste qualcosa per venire a conoscenza del momento esatto in cui una persona entra o esce da WhatsApp.

Stando a quanto riportato infatti ci sono degli applicativi molto interessanti come Whats Tracker, soluzione che consente di selezionare uno o più utenti da spiare. Lo spione di turno riceverà una notifica con l’orario preciso dell’entrata in WhatsApp o magari dell’uscita. A fine giornata inoltre sarà disponibile un report con tutti gli orari sia di entrata che di uscita. Il tutto gratuitamente.