partite IVA bonus 150 mila euro

Per tutti coloro che possiedono la partita IVA sta per arrivare un nuovo bonus. Nello specifico, sono stati stanziati nuovi contributi a fondo perduto in seguito al consenso dell’Unione Europea per un totale di ben 4,5 miliardi di euro. In alcuni casi sarà possibile richiedere fino a ben 150 mila euro.

 

 

Nuovo bonus in arrivo per tutti i possessori di partita IVA: si potranno richiedere fino a 150 mila euro

Il 10 novembre 2021 è stato dato il via libera da parte dell’unione Europea per dei nuovi contributi a fondo perduto. Come già detto, si tratta di un bonus che potranno richiedere tutti i possessori di partita IVA, ovvero lavoratori autonomi che hanno un’impresa.

Si tratta di fondi volti a sostenere questa categoria di lavoratori notevolmente colpiti dalla crisi economica dovuta alla pandemia legata al Coronavirus. I contributi a fondo perduto stanziati sono pari a 4,5 miliardi di euro e, in base al guadagno ottenuto durante l’anno 2019, i titolari di partita IVA potranno richiedere un bonus fino ad un massimo di 150 mila euro (così come spiegato dai colleghi di QuiFinanza):

“Si tratta dell’ultima parte degli aiuti di Stato per le imprese messe in difficoltà economica dalle chiusure e restrizioni causate dalla pandemia e dagli effetti della crisi derivata, previsti nel Decreto Sostegni bis per 4,5 miliardi di risorse.”

Questi incentivi e aiuti sono stato previsti e stanziati in seguito al Decreto Sostegno Bis, volto per l’appunto ad aiutare i lavoratori autonomi con un’attività da diversi anni ma anche piccole start-up, messi in difficoltà come già detto a causa della pandemia. Secondo quanto è emerso, questi fondi dovrebbero arrivare in alcuni casi a breve entro il mese di dicembre 2021.

VIAquifinanza.it