bitcoin-processo-florida-potrebbe-svelare-creatore-crypto-satoshi-nakamoto

Sopra Bitcoin e la loro nascita c’è sempre stato un alone di mistero che, forse, ha permesso a questa crypto non solo di crescere in fretta affermandosi sul mercato, ma anche di raggiungere quotazioni davvero incredibili. Infatti, proprio in questi giorni, la moneta digitale potrebbe raggiungere il suo record puntando al massimo storico. Comunque, non è questa la notizia. Invece abbiamo un colpo di scena proprio nel mondo delle criptovalute! Un processo in Florida potrebbe rivelare chi è il vero creatore di Bitcoin, alias Satoshi Nakamoto.

 

Bitcoin: a breve potremmo scoprire chi è il creatore della regina delle crypto

E se vi dicessimo che a breve potremmo scoprire chi ha veramente creato la regina delle crypto, Bitcoin? Una notizia sensazionale che sta facendo il giro di tutte le più importanti testate giornalistiche. Tutto è partito da un processo in Florida a causa di un defunto, la cui famiglia avrebbe fatto causa al suo compagno di merende. Una sorta di partner sul controllo dei loro asset, per un valore che si aggira sui 64 miliardi di dollari. Ecco la vicenda spiegata dalla nota agenzia di stampa Ansa.it:

Il defunto David Kleiman e il suo alleato in affari Craig Wright – afferma la famiglia – sono infatti Nakamoto. Wright dal 2016 si dipinge come il creatore del Bitcoin, ma la sua rivendicazione è stata più volte respinta dalla comunità del Bitcoin. La famiglia di Kleiman sostiene che i due hanno lavorato insieme nel mining del Bitcoin e questo le dà il diritto a ricevere la metà della fortuna. I familiari di Kleiman intendono offrire prove che mostrano come i due lavoravano insieme“.

Di contro, i legali di Wright rivendicano che il loro assistito è in realtà l’unico e vero Satoshi Nakamoto e che, quindi, sia lui solo ad aver creato Bitcoin. Infatti, proprio l’avvocato Andres Rivero ha dichiarato: “Riteniamo che la corte sarà in grado di verificare che non c’è nulla che attesti una partnership“.

FONTEAnsa.it