whatsapp-allarme-rosso-truffa-esselunga-buono-sconto-500-euro

Continuano a diffondersi a macchia d’olio gli attacchi hacker che, oggi più che mai, sfruttano la crisi economica così da trovare metodi alternativi per mietere nuove vittime cavalcando le loro difficoltà. Infatti, ancora una volta WhatsApp è il veicolo per diffondere una pericolosa truffa online. Allarme rosso per il raggiro del buono sconto da 500 euro. Un attacco deplorevole che fa leva sull’ultimo aumento prezzi che ha messo molti sulla soglia della povertà. Ecco come riconoscere questa la vile truffa del buono Esselunga da 500 euro.

 

WhatsApp: attenzione alla truffa del buono Esselunga da 500 euro

Ancora una volta WhatsApp si è fatto “portavoce” e “distributore ufficiale” di una nuova truffa online che sta sfruttando il nome di una nota catena di supermercati. Si tratta del finto buono spesa Esselunga da 500 euro. Come funziona?

Un messaggio su WhatsApp, inviato da qualche contatto sconosciuto o da un amico benintenzionato, vi comunica la vincita di un buono spesa dal valore di 500 euro da spendere in qualsiasi supermercato a marchio Esselunga. Il problema è che cliccando sul link vengono richiesti i dati sensibili dell’utente, imprescindibili per ricevere il premio fraudolento. Nome, Cognome, Codice Fiscale, Coordinate Bancarie e dati della Carta di Credito. Tutti questi dati, se inseriti nel format, renderanno la vita facile ai cybercriminali che non perderanno tempo a svuotare il conto corrente della vittima.

Ecco la comunicazione ufficiale che Esselunga ha inviato ai propri clienti circa questa truffa in circolazione su WhatsApp e tramite SMS:

Segnaliamo che negli ultimi giorni sono pervenute numerose segnalazioni circa la ricezione di messaggi che promettono falsi buoni spesa. Ti ricordiamo che l’invio di tali messaggi esula da ogni possibile forma di controllo da parte di Esselunga e che eventuali concorsi od operazioni a premi promossi da Esselunga vengono diffusi esclusivamente attraverso i canali ufficiali dell’azienda“.

Il nostro consiglio è sempre lo stesso: mai cliccare su link di dubbia provenienza soprattutto se contenuti in un messaggio WhatsApp, SMS o email. Quando poi promettono vincite incredibili e spropositate, come questa del buono spesa da 500 euro, bisogna sempre da diffidare.

FONTEhttps://www.ilfattoquotidiano.it/2021/11/09/whatsapp-attenzione-alla-nuova-truffa-del-buono-spesa-esselunga-da-500-euro-lazienda-mette-in-guardia-i-clienti/6385257/