aumenti-come-difendersi-dalle-rimodulazioni-degli-operatori-telefonici

Stanno diventando una piaga sociale non solo nel mondo del commercio, ma anche in quello dei servizi. Nessun consumatore è veramente protetto dalle, a volte, insolite decisioni di chi decide di aumentare i prezzi della propria tariffa o del proprio servizio. Infatti, sempre più frequenti e all’ordine del giorno, gli aumenti sono diventati il nemico di tutti i clienti. Scopriamo in questo articolo come difendersi dalle rimodulazioni degli operatori telefonici. Perché anche noi abbiamo i nostri diritti e dobbiamo farli valere.

 

Aumenti: come difendersi dalle rimodulazioni delle offerte di rete fissa o mobile

Non è insolito che, prima o poi, qualcuno si trovi a dover far fronte a una comunicazione del proprio operatore telefonico che lo avvisa di alcuni aumenti che modificheranno l’offerta attiva sia essa di rete fissa o mobile. Ovviamente panico, rabbia e amarezza sono i primi sentimenti dopo aver letto quella email o quel SMS. Niente paura, la legge è dalla parte del consumatore e ci sono alcune strade percorribili che potrebbero rivelarsi anche soluzioni migliorative.

La prima cosa da fare contro gli aumenti è cambiare operatore telefonico. Esistono tantissime offerte davvero interessanti e, come siamo soliti dire qui su Tecnoandroid, incredibilmente golose. Non necessariamente dovremo dimostrare fedeltà e ormai affezionarsi al proprio provider non è più la scelta giusta.

Farlo vuol dire far valere il proprio diritto di recesso per condizioni contrattuali modificate. L’operatore che attiverà gli aumenti non potrà addebitarvi alcuna penale anche se si tratta di un abbonamento. Questo perché è lui a venire meno alla formula contrattuale sottoscritta in partenza. Se abbinata all’offerta c’è uno smartphone a rate o un altro dispositivo, solo in quel caso, potrete continuare a pagare le sole rate, oppure risolvere tutto in un’unica soluzione.

Infine, gli aumenti sono legali solo se rispettano i 30 giorni di preavviso. Questi permettono al cliente, oggetto della rimodulazione, di guardarsi intorno e trovare la soluzione più adatta alle sue esigenze. Vi ricordiamo che recentemente Vodafone applicherà delle rimodulazioni che per alcuni saranno vantaggiose, ma per altri invece no.