Altre rimodulazioni unilaterali attendono gli utenti di TIM in queste settimane. La notizia però non è negativa, in questo caso, per il pubblico. Se nel recente passato, infatti, le modifiche contrattuali dell’operatore italiano avevano portato a pagamenti più cari per gli utenti, in tale circostanza è possibile accedere ad un risparmio mensile.

 

TIM, senza questo servizio ecco uno sconto di 2 euro

La novità di TIM nasce da un diverso approccio al servizio Sempre Connesso. Il gestore, infatti, dallo scorso 31 Maggio ha deciso di cambiare le condizioni per il suo servizio utile alla continuità dei consumi. Se prima della primavera questo servizio era obbligatorio, ora la funzione è divenuta facoltativa. Per gli utenti, da tale modifica, si presenta uno scenario con un possibile risparmio di 2 euro, con un arrotondamento per eccesso.

Sempre Connesso non modifica invece le sue linee generali. Gli utenti di TIM che esercitano tale funzione riceveranno sempre un pacchetto giornaliero con soglie senza limiti per telefonate, SMS e internet. Il ticket di consumi illimitati si attiverà nel momento del rinnovo della ricaricabile, in caso di mancato credito residuo per procedere.

Il costo dei consumi illimitati sarà di 0,90 euro. Gli utenti di TIM potranno rinnovare i consumi illimitati anche per un secondo giorno, sempre al costo di 1,80 euro. Dal terzo giorno sarà invece operativo lo stop ai consumi. Il credito a debito sarà prelevato dal gestore italiano alla prima ricarica utile.

Gli utenti che desiderano eliminare il servizio Sempre Connesso possono rivolgersi al call center di TIM, al numero 119.