Il MiSE sta facendo davvero un ottimo lavoro per quanto concerne il progetto Piazza Italia WiFi, il quale è stato sponsorizzato moltissimo affinché tutti nel nostro Paese potessero avere a disposizione la rete WiFi gratis del progetto in tutto il nostro Paese. Sappiamo benissimo che il suddetto si sta sviluppando con uno scopo ben preciso, ossia quello di andare ad installare hotspot nei paesi con un numero più basso di abitanti per poi espandersi. Allo stato attuale, parliamo comunque di una risorsa non di poco conto per molte persone. Scopriamo di seguito l’ultimo paese italiano che ha aderito al progetto.

 

WiFi Gratis in Italia: risorsa fondamentale per i cittadini

Parliamo nello specifico di una rete WiFi completamente gratuita che fornirà la possibilità a moltissimi cittadini di potersi connettere ad internet facilmente senza andare a sostenere delle ulteriori spese per il loro portafogli. Tuttavia, ora solamente alcuni utenti hanno avuto la possibilità di avere accesso libero alla rete WiFi tramite un’app apposita.

Sono in tutto 9.401 gli hotspot disponibili e sono 3.890 i Comuni che si stanno servendo della linea. Inoltre, gli utenti che la utilizzano sono in tutto 462.112. L’ultimo Comune registrato al progetto Piazza Italia WiFi è stato Pertusio. È doveroso specificare che il tutto è stato reso possibile da Infratel, celebre azienda leader nel settore, che in partnership con TIM è riuscita a fare ottime cose.

In più, il progetto ha avuto anche uno scopo molto nobile, ossia quello di aiutare le strutture sanitarie in un periodo davvero difficile come è stato marzo 2020, quando la pandemia da Covid-19 ha cambiato radicalmente tutto. Di fatto, sono stati più di 5.000 gli hotspot messi a disposizione dal progetto, quindi è facile pensare che sia stata costruita una rete di comunicazione molto efficace per risolvere la problematica.