Cosa succede se alla serie TV più famosa di tutti i tempi unisci il mondo delle criptovalute, ebbene il risultato è abbastanza semplice, nasce un nuovo token dalla risonanza a dir poco assoluta, ed è proprio quello che è successo, stiamo infatti parlando di SQUID, una moneta decentralizzata che in pochissimi giorni ha assunto popolarità, per poi però sparire misteriosamente nel nulla.

Si è trattato di un caso che ha sconvolto numerosi investitori che, forse ammaliati dalla risonanza della famosa serie TV, si sono gettati a capofitto investendo in un progetto che non dava troppe garanzie, cosa che a quanto pare si è rivelata fatale, la valuta è infatti sparita completamente nell’arco di brevissimo tempo, senza permettere a chi aveva investito di rivendere per evitare di perdere tutto, il caso di truffa è aperto.

 

La truffa formato serie TV

Il token è apparso per la prima volta il 26 Ottobre, arrivando a valere nell’arco di 3 giorni quasi 3000 dollari, un valore importante legato al fatto che in molti avevano deciso di investirci, un errore che si è rivelato fatalissimo, infatti i proprietari della moneta, hanno liquidato immediatamente la loro parte, portandosi a casa ben 3 milioni di dollari e lasciando tutti gli altri a bocca asciutta.

Secondo gli investitori lo schema è decisamente chiaro, si è trattato di una truffa bella e buona, la cripto è stata creata solo per quello, senza nessun altro scopo se non quella di sfruttare la risonanza della serie e ingannare gli investitori pronti a mettersi in gioco.