WhatsApp: tanti utenti hanno un gravissimo problema con le note audio

Lo scorso mese di Ottobre è stato particolarmente critico per gli sviluppatori di WhatsApp. I tecnici della chat, infatti, hanno dovuto affrontare un bug clamoroso ad inizio mese che ha reso la piattaforma (insieme a tutte le altre app di casa Facebook) inaccessibile per molte ore per milioni di utenti.

Anche per riconquistare il consenso del pubblico, nelle settimane a venire i tecnici di WhatsApp cercheranno di garantire ancora più upgrade per la chat.

 

WhatsApp, ecco il tool per la “lettura” delle registrazioni audio

Gli aggiornamenti di WhatsApp nel recente passato sono stati molteplici ed hanno interessato diverse funzioni della chat, dall’invio delle foto alle registrazioni audio. Proprio lo sviluppo delle registrazioni audio si conferma una priorità in casa WhatsApp, considerato il grande seguito di questo strumento nel pubblico.

A seguito dell’aggiornamento per la riproduzione accelerata degli audio, a breve gli utenti potranno beneficiare di un’ulteriore novità: la trascrizione delle registrazioni vocali. In breve, tutti gli utenti potranno “leggere” in forma scritta ciò che hanno ricevuto in forma di nota vocale.

La novità di WhatsApp si baserà su un semplice algoritmo, in grado di trascrivere a parole ciò che gli utenti potranno ascoltare sotto forma di registrazione vocale. L’algoritmo della chat sarà disponibile nelle diverse lingue presenti sulla piattaforma di messaggistica.

Gli sviluppatori in queste settimane stanno completando la fase di sperimentazione sulle versioni Beta. L’ulteriore novità di WhatsApp, proprio come le riproduzione accelerata delle note vocali, sarà rilasciata in contemporanea per gli iPhone e per i dispositivi Android di ultima generazione.