wifiIl tempo che ha investito il Ministero dello Sviluppo Economico nel nuovo progetto Piazza Italia WiFi non è stato di certo poco, anche perché il succitato pare che ci creda davvero molto nell’espandere la rete WiFi gratis in tutto il nostro Paese.

Come ben sappiamo, il progetto si sta sviluppando in una maniera molto precisa con lo scopo di andare ad installare vari hotspot che forniscono la linea inizialmente nei paesi con pochi abitanti per poi andarsi ad espandere gradualmente. Attualmente, parliamo di una risorsa non di poco conto per moltissime persone e ora andremo a scoprire qual è stato l’ultimo paese che si è affidato al progetto.

WiFi Gratis in Italia: risorsa fondamentale per i cittadini

Stiamo parlando di una rete WiFi completamente gratuita che fornirà la possibilità a tantissimi cittadini di potersi connettere ad internet facilmente senza andare a sostenere delle ulteriori spese per il loro portafogli. Tuttavia, ora solamente alcuni utenti hanno avuto la possibilità di avere accesso libero alla rete WiFi tramite un’app apposita.

Sono in tutto 9.359 gli hotspot disponibili e sono 3.880 i Comuni che si stanno servendo della linea. Inoltre, gli utenti che la utilizzano sono in tutto 461.032. L’ultimo Comune registrato al progetto Piazza Italia WiFi è stato Praia a Mare. È importante specificare che il tutto è stato reso possibile da Infratel, celebre azienda leader nel settore, che in partnership con TIM è riuscita a fare davvero grandi cose.

Inoltre, il progetto ha avuto anche uno scopo molto nobile, ossia quello di aiutare le strutture sanitarie in un periodo davvero molto complicato come è stato marzo 2020, quando la pandemia da coronavirus ha cambiato radicalmente le nostre vite. Di fatto, sono stati più di 5.000 gli hotspot messi a disposizione dal progetto, quindi è facile pensare che sia stata costruita una rete di comunicazione molto efficace per risolvere la problematica.