WhatsApp: la lista dei dispositivi che non funzionano più con l'app da febbraio

Non tutto dura per sempre, anzi purtroppo quasi nulla. Anche WhatsApp, che è un’applicazione ormai fondamentale e imprescindibile per qualsiasi utente utilizza uno smartphone, potrebbe avere un periodo di inizio e di fine.

Chiaramente si parte quando si compra uno smartphone, scaricando il servizio di messaggistica istantanea più famoso del mondo. Questo accompagnerà gli utenti sempre, tranne nel caso in cui la lista dei dispositivi supportati non venga aggiornata. WhatsApp ha questa abitudine ormai annualmente, con tutti gli utenti che gli gravitano intorno che sono dunque costretti ad abbandonare i loro smartphone obsoleti. L’obiettivo è infatti quello di dare agli utenti l’opportunità di avere un servizio uguale, che non abbia bug o lag di nessun genere, indifferentemente da quale sia il dispositivo su cui l’app è installata.

Per questo motivo ogni mese di febbraio WhatsApp elimina dalla sua lista di supporto tanti dispositivi ritenuti obsoleti. Ciò è accaduto anche quest’anno, con tanti smartphone che dunque non avranno più supporto.

 

WhatsApp: questi sono i dispositivi che non saranno più supportati

Come ogni anno sia Apple che Android dovranno vedere alcuni dei loro smartphone dire addio al supporto di WhatsApp. L’addio sarà quindi riservato agli iPhone 4 o modelli precedenti ma anche ad un lungo elenco di smartphone di casa Android. Tra questi ecco anche Galaxy S2 così come Huawei Ascend P1 ed il Motorola Droid RAZR. In basso trovate una rapida lista con i modelli più iconici che abbandoneranno la celebre app di messaggistica istantanea:

  • iPhone 4
  • Samsung Galaxy Note 3
  • Sony Xperia Z1
  • HTC One M7
  • Motorola Moto X
  • Xiaomi Mi 3
  • Huawei Ascend P1
  • Huawei Ascend P1 s