vodafone

Vodafone ha deciso di modificare alcune delle sue tariffe , ma il cambiamento avverra’ solo per alcuni clienti a partire dal 20 novembre 2021. Queste modifiche potranno comportare in alcuni casi aumenti, o comunque una variazione di prezzo.

Vodafone ha deciso di trasformare principalmente le offerte tariffarie di alcuni clienti privati ​​ricaricabili interessati (in questa prima fase a un numero ridotto) in Vodafone Infinito Black Special Edition a 11,99 euro al mese.

Inoltre, se non fossero già presenti, i servizi di reperibilità Call me & Recall e ascolto della Segreteria telefonica, ora saranno inclusi e senza costi aggiuntivi.

Infinito Black Special Edition prevede un pacchetto di minuti illimitati di traffico voce verso tutti i numeri nazionali, SMS illimitati verso tutti e Gigabyte illimitati alla massima velocità disponibile fino alla tecnologia 4G, 4.5G e 5G.

Per questa offerta ci sono dei nuovi prezzi mensili personalizzati, che adesso partono da un minimo di 20 euro al mese fino ad un massimo di 39 euro al mese.

Una vasta scelta di offerte

Ci sono quindi 20 possibili combinazioni di prezzo, con costi mensili variabili da 20 a 39 euro al mese. Nella versione Customer Base ci sono anche 500 minuti di chiamate verso i paesi dell’Unione Europea.

I clienti Vodafone interessati da quest’ultima modifica unilaterale a partire dal 20 novembre 2021 sono stati avvisati a metà di questo mese di ottobre 2021 sia tramite SMS che tramite l’applicazione.

I clienti interessati ricevono anche il seguente messaggio due giorni prima della riprogrammazione tariffaria:

Ti ricordiamo che in 2 giorni, senza costi di attivazione, la tua offerta diventa Infinito Black Special Edition con sms e gig minuti illimitati. La modifica verrà effettuata il giorno successivo al rinnovo della tua offerta attuale. Per ogni fase dell’operazione riceverai un sms informativo”.

Non è escluso che ci possano essere anche altre versioni di modifica unilaterali di Infinito Black Special Edition con diversi prezzi mensili personalizzati.

Per coloro che subiscono un aumento del prezzo mensile della propria spesa, è possibile recedere ai sensi dell’articolo 70, comma 4, del D.Lgs. 1 agosto 2003 n. 259, della Delibera 519/15/CONS e del Contratto Generale Condizioni.

Nel dettaglio, tali clienti potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore di telefonia mobile mantenendo il proprio numero senza penali o costi di disattivazione, fino all’ultimo giorno di validità delle condizioni precedenti, in questo caso 19 novembre 2021.