Postepay: arriva la truffa di novembre con un messaggio che svuota il conto corrente

Avere una carta alla quale sia abbinato un qualsiasi applicativo mobile per controllare i propri dati e conti correnti, oggi è fondamentale. Allo stesso tempo bisogna tenere bene gli occhi aperti siccome le truffe sono sempre pronte a colpire soprattutto i più inesperti.

È questo il caso di alcuni utenti Postepay, i quali si sarebbero ritrovati improvvisamente con i conti svuotati in seguito alla ricezione di un messaggio phishing. Parliamo di testi che sembrano essere comunicazioni provenienti dalle filiali, ma in realtà non è così.

 

Postepay: state molto attenti a questo nuovo messaggio che sta inguaiando gli utenti

Con questo nuovo messaggio di testo, l’obiettivo è sempre lo stesso: farvi cliccare sul link che trovate di solito alla fine della mail o del messaggio in questione. L’unica cosa che non dovete fare è dunque proprio quella.

Gentile cliente (nome e cognome),

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

PROCEDI

Tieni presente che l’accesso ai servizi Intesa (tra quali, prelievi e pagamenti) e il loro utilizzo sono limitati finchè l’aggiornamento non viene effettuato correttamente.

Rimaniamo a tua disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e informazione!