Netflix è ancora leader nel campo della tv di intrattenimento. Le produzioni della piattaforma streaming si confermano dei veri e propri fenomeni globali, in grado di suscitare l’attenzione di milioni di appassionati. Se il successo de La casa di carta è oramai consolidato, in queste ultime settimane non si è fatto altro che parlare di Squid Game, la popolarissima serie tv coreana divenuta un cult anche in Italia.

 

Netflix, il nuovo aumento di costi per due listini

Se le buone notizie per i clienti di Netflix sono legate proprio alle ricche produzioni della piattaforma, per gli abbonati ci sono però anche sorprese non proprio positive. Nei giorni a venire, infatti, Netflix ha programmato un ulteriore rincaro delle attuali tariffe.

Il gruppo commerciale della piattaforma streaming ha deciso di modificare due dei sui attuali piani di visione. Un primo cambiamento è quello relativo al ticket Premium. Gli abbonati che andranno ad usufruire del servizio che garantisce tecnologia 4K e la condivisione contemporanea su 4 device dovranno ora pagare 18,99 euro anziché 16,99 euro.

Aumenti di costo sono previsti anche per il pacchetto Standard, quello che assicura la visione in contemporanea su due dispositivi e la tecnologia del Full HD. In tale circostanza, per il pagamento di Netflix sarà prevista una quota di abbonamento pari a 12,99 euro anziché i precedenti 11,99 euro.

I nuovi listini previsti da Netflix per alcuni abbonati sono operativi a partire dallo scorso 2 Ottobre. Le modifiche ai prezzi di Netflix sono state ovviamente annunciate con largo anticipo dalla piattaforma a tutti i clienti.