stranger things

Netflix riesce a mettere al servizio degli utenti sempre delle soluzioni di alto livello. Uno degli esempi lampanti che possiamo fornirvi è senza ombra di dubbio Squid Games, nuova serie TV che è riuscita a catturare in breve tempo davvero tutti. Ovviamente però Netflix vuole ricordare a tutti che comunque c’è una produzione originale che nel 2022 è pronta a spostare gli equilibri: Stranger Things.

Anche se le difficoltà non sono state di certo poche, non si è mai smesso davvero di parlare della season 4 della serie TV che, secondo molti, sarà la migliore. David Harbour ha parlato molto a riguardo e pare si sia espresso in varie situazioni sulla quarta stagione dello show in cui lui è protagonista.

Stranger Things 4: lo sceriffo Hopper non avrà vita semplice

Abbiamo sicuramente appurato il fatto che il personaggio interpretato dallo sceriffo Harbour non è morto ma sarà comunque un percorso complicato per lui. Infatti, il suddetto è stato rapito dai russi nella terza stagione e il suo ritorno ad Hawkins sarà davvero molto difficoltoso. In più, l’attore ha rilasciato delle dichiarazioni al Comi Con di New York che hanno suscitato un grande interesse.

A quanto pare, uno dei retroscena di cui l’attore ha parlato è che lo show si andrà a snodare su diversi archi temporali e che il tutto farà riferimento a nuovi film come La grande fuga e Alien 3. Inoltre, per concludere Harbour ha anche confermato che lo sceriffo Hopper farà ogni cosa pur di tornare a casa, ma sarà difficile.