Non è poco il tempo che ha investito il Ministero dello Sviluppo Economico in questo nuovo ambizioso progetto. Infatti, parliamo di Piazza Italia WiFi e il succitato consiste essenzialmente nell’espandere una nuova rete WiFi del tutto gratuita in tutta Italia.

Inizialmente si passerà per i paesi più piccoli italiani per poi arrivare in maniera del tutto graduale alle grandi città. Chiaramente il MiSE ha voluto con grande forza questo progetto e ha decisamente spinto affinché si riuscisse a realizzare nel minor tempo possibile. Allo stato attuale parliamo davvero di una risorsa importante per molte persone.

WiFi Gratis in Italia: risorsa fondamentale per i cittadini

Attualmente c’è una grande presenza di cittadini che hanno avuto la possibilità di andarsi a connettere alla rete Internet del tutto gratuita. Chiaramente, al servizio potevano accedere tutti senza avere delle spese suppletive da sostenere. Dunque, solo alcuni utenti hanno avuto un accesso libero alla rete WiFi mediante un’apposita applicazione.

Gli hotspot disponibili sono in tutto 9.359 e i Comuni che ne stanno usufruendo sono 3.880. Gli utenti che la utilizzano sono in totale 461.032. L’ultimo Comune dove è avvenuta l’installazione degli hotspot è Praia a Mare. Questo è stato reso possibile tramite la celebre azienda Infratel che, in partnership con TIM, è riuscita ad avviare questo progetto nel gennaio 2019.

Il progetto si è anche assunto la responsabilità di aiutare le strutture sanitarie in un periodo molto difficile come lo è stato marzo 2020, dove il Covid-19 ha preso il sopravvento nel nostro Paese. Di fatti, sono stati ben 5.000 gli hotspot messi a disposizione dal progetto per le strutture che abbiamo citato prima, e quindi è lecito dire che Piazza Italia WiFi, oltre a costituire una rete importante di comunicazione fra le persone, ha aiutato tantissimo in questo brutto periodo.