Postepay: nuova truffa contro gli italiani, conti svuotati improvvisamente

Attualmente in Italia, lenta istituzionale più famoso è conosciuto da tutta la popolazione è senza alcun dubbio poste italiane, l’agenzia vestita di giallo infatti vanta una platea di clienti a dir poco incredibile, conquistata negli anni grazie alla profonda integrazione con i servizi dello stato e grazie le proprie features sempre al passo coi tempi e apprezzi digestione davvero accattivanti.

Tutto ciò ha contribuito nel tempo a elevare l’autorevolezza del nome di poste, un traguardo che però nasconde anche un lato oscuro, spesso i truffatori infatti sfruttano il buon nome di poste per mandare avanti delle campagne di phishing ai danni degli utenti, le quali prendono corpo in sms o mail truffaldine che invitano Chi legge a consegnare le proprie credenziali senza nemmeno rendersene conto.

 

Phishing Poste Italiane

Come potete ben vedere un nuovo sms di phishing sta sferzando gli utenti clienti di poste italiane, all’interno del corpo Testo si avvisa chi legge di un’anomalia presente sul suo conto BancoPosta, da risolvere accedendo presso un link inserito in basso.

Quel link rimanda però ad una falsa area clienti Internet Banking di poste italiane, la quale ricalca fedelmente il design di quello originale a differenza che è una volta digitate le vostre credenziali, Esse verranno copiate e inviate al truffatore, con un danno ovviamente immaginabile.

Il consiglio è sempre lo stesso fate attenzione e abbiate occhio scettico dal momento che Poste Italiane usa sempre comunque canali di comunicazione certificati, come la PEC o le chiamate telefoniche, non dei banali e caserecci SMS.