Qualcomm, MediaTek, Snapdragon 898, Dimensity 2000

La prossima generazione di smartphone top di gamma Android sarà certamente spinta dai SoC Qualcomm e MediaTek. Entrambi i chipmaker stanno lavorando per realizzare la nuova generazione di microprocessori in grado di superare le prestazioni dell’attuale line-up.

In attesa di scoprire la potenza di Snapdragon 898 e Dimensity 2000, alcune indiscrezioni hanno anticipato interessanti dettagli a riguardo. Secondo quanto dichiarato dal noto leaker Digital Chat Station, le due soluzioni hardware potrebbero essere molto più simili di quanto si possa pensare.

Sia il SoC Qualcomm che quello MediaTek saranno basati sulla stessa architettura ARM. In particolare, entrambi i microprocessori potranno vantare i super core Cortex X2 affiancati a core Cortex A710 e Cortex A510.

 

Qualcomm e MediaTek stanno sviluppando i System-on-Chip di prossima generazione

Entrambe le piattaforme saranno quindi basate sull’architettura ARM V9 realizzata con processo produttivo a 4nm, che risulta estremamente potente e versatile. Infatti, i super core Cortex X2 e i core Cortex A710 saranno quelli dedicati alle alte prestazioni mentre i core Cortex A510 invece garantiranno il risparmio energetico.

Quando sarà richiesta maggiore potenza dai vari task, il processore sfrutterà i core ad alta frequenza operativa. Per la normale gestione dello smartphone invece, sarà sufficiente utilizzare i core meno spinti e quindi ottimizzare l’efficienza.

Dal punto di vista prestazionale, ci aspettiamo che la configurazione del Dimensity 2000 potrebbe essere leggermente superiore a quella dello Snapdragon 898. Infatti, MediaTek potrebbe adottare una frequenza di clock pari a 2.85GHz per i core X2 e A710. Qualcomm invece fisserà la velocità massima a 2.5GHz.

Le differenze tra la soluzione Qualcomm e MediaTek si vedranno anche nella GPU. Su Snapdragon 898 troverà spazio la GPU Adreno mentre sul Dimensity 2000 ci sarà la GPU Mali. Questa soluzione permetterà al chipmaker americano di offrire una GPU leggermente più prestazionale rispetto a quella del competitor.