windtre

Anche durante questa stagione autunnale, seppur in quantità minore rispetto agli scorsi anni, ci sono state delle rimodulazioni per quanto riguarda vari operatori telefonici. Oltre a quelle effettuate da TIM e Vodafone, c’è anche l’operatore arancione WindTre. La notizia davvero clamorosa è che questo è il primo vero e proprio caso di rimodulazione per il provider nato tra l’unione di Wind e 3 Italia. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

WindTre: rimodulazioni per queste offerte

Le rimodulazioni di WindTre vanno a colpire principalmente coloro che hanno sottoscritto l’offerta ricaricabile targata MIA Special Edition. In questo caso, rispetto alle precedenti modifiche sui costi, la compagnia va a garantire anche nuovi consumi ai clienti con quest’offerta. Non ci sarà una rimodulazione dei costi fissa per le varie offerte di Mia Special Edition e il sovrapprezzo avrà un valore minimo di pochi centesimi fino ad arrivare ad un valore massimo di 4 euro.

Chiaramente, è importante andare a parlare dei cambiamenti per quanto concerne i consumi. In tal caso è bene fare un esempio: per gli abbonati che andranno a spendere ben 10,99 euro per il rinnovo mensile della promozione, ora sono previsti dei consumi illimitati per quanto concerne le chiamate e gli SMS più 40 Giga per la navigazione in Internet.

I clienti dell’operatore che sono coinvolti in questo provvedimento hanno ricevuto un SMS informativo nelle scorse ore da parte dell’operatore, essendo che questi cambiamenti sono comunque effettivi dallo scorso 12 luglio. Quindi, per questo motivo, gli interessati possono richiedere la disdetta del contratto senza penali.