macos monterey

Un giorno prima dell’arrivo dei nuovissimi notebook MacBook Pro, Apple ha lanciato ufficialmente il suo ultimo importante aggiornamento per Mac. macOS Monterey include una nuova esperienza Safari, l’app Scorciatoie, la modalità Focus, Live Text, AirPlay su Mac, SharePlay e altro ancora.

macOS Monterey è ora disponibile per tutti gli utenti. Puoi andare al Mac App Store per scaricare il nuovo sistema operativo, ma è disponibile tramite OTA: vai su Preferenze di Sistema, aggiornamento software. Il file pesa poco piu’ di 12 GB.

Non dimenticare di eseguire un nuovo backup del tuo Mac e ricontrolla se le tue app critiche sono compatibili con Monterey prima di installarlo.

ELenco completo dei Mac compatibili con macOS Monterey

Ecco tutti i modelli di Mac che possono eseguire MacOS Monterey, secondo Apple:

  • MacBook, inizio 2016 e successivi;
  • MacBook Air, inizio 2015 e successivi;
  • MacBook Pro, inizio 2015 e successivi;
  • Mac Pro, fine 2013 e successivi;
  • Mac Mini, fine 2014 e successivi;
  • iMac, fine 2015 e successivi;
  • iMac Pro, 2017 e versioni successive;

Come osserva il nostro sito gemello ZDNet, ciò significa che i seguenti Mac non saranno in grado di eseguire l’aggiornamento a nulla oltre a MacOS Big Sur:

  • iMac, metà e fine 2014 e inizio 2015;
  • MacBook Air, metà 2013 e inizio 2014;
  • MacBook Pro, fine 2013 e metà 2014;
  • MacBook, inizio 2015;

Le nuove funzionalità e le modifiche fornite con macOS 12 Monterey includono un Safari riprogettato, l’app Scorciatoie in arrivo sul Mac, una nuova modalità Focus, Live Text (OCR), Quick Notes, AirPlay su Mac, SharePlay (ritardato), Universal Control per lavorare senza problemi su più dispositivi Apple e altro ancora.

In particolare, una delle funzionalità più attese, Universal Control era assente dalle build beta negli ultimi mesi e Apple ha messo un’etichetta “beta” su di essa nella beta 10 di Monterey. Tuttavia, è rimasto non disponibile per l’abilitazione.

Infatti la scorsa settimana, Apple ha confermato che Universal Control arriverà “più tardi questo autunno” e non con il lancio iniziale di macOS Monterey.

E sebbene SharePlay sia stato abilitato per tutti gli utenti su iPhone e iPad con iOS 15.1, anche la funzione è stata spostata “più avanti in questo autunno“.