squid game

Cosa succede se metti insieme la serie TV che ha riscosso maggiore successo in tutta la storia del genere e dei malwares per smartphone a dir poco letali ? Be il risultato è certamente un abominio letale per gli utenti sfortunati e appassionati che cascano in pieno nel tranello.

Ebbene è proprio quello che, seppur per poco tempo, è accaduto nel Play Store, all’interno del quale all’incirca 200 applicazioni a tema Squid Game, sono state messe in circolazione e contenevano al proprio interno svariati tipi di malwares, dai banali adware fino a programmi dannosi e pesanti come Joker, il malware per Android più letale della storia.

Per chi non lo sapesse Joker è un malware molto famoso, esso è tra i più letali della storia e torna periodicamente a sferzare la community, la sua letalità è legata al fatto che egli una volta insinuatosi nel dispositivo da infettare, inizia a rubare i dati contenuti in memoria, attiva il log della tastiera e si nasconde, in modo da non essere rilevato, un frizzante cocktail in grado di ubriacare completamente la sicurezza dello smartphone.

 

La rivelazione del ricercatore informatico

A scoprire questa oscura verità è stato il ricercatore informatico per la sicurezza di ESET, Lukas Stefanko, il quale ha immediatamente provveduto a segnalare tutto a Google per consentire una celere rimozione di tutte le app sospette.

Non è la prima volta che qualche malintenzionato sfrutta dei temi divenuti molto popolari nella community per diffondere elementi dannosi, basti pensare a tutta la campagna di phishing distribuita con tema Green Pass o Coronavirus.