netflix

Netflix ha deciso di andare a modificare nuovamente il suo stesso modo di calcolare il successo di una serie TV. Non è chiaro il motivo per cui ciò sta accadendo, ma forse il tutto è dovuto al grande successo di Squid Game, il quale ha improvvisamente ribaltato tutte le classifiche delle piattaforme di streaming.

Fino a questo momento, il colosso californiano calcolava il successo di uno show in base ai primi due minuti visti, ma era chiaro che il successo di una serie non poteva essere determinato da un fattore così marginale. Quindi, Netflix ha pensato di seguire il modo di operare della nota azienda Nielsen, la quale ha modificato i calcoli del successo di una serie TV. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

Netflix: il calcolo del successo di una serie TV

Come detto poc’anzi, Netflix calcolava il numero di views delle sue serie TV partendo dal conteggio degli account che avevano guardato quel titolo per i primi due minuti nei primi 28 giorni d’uscita. Tuttavia, al fine di rendere il calcolo maggiormente equo, si è scelto di calcolare gli ascolti in base alle ore visionate da tutti gli account.

Questo è un nuovo metodo che ha soddisfatto e coinvolto il pubblico, anche perché soli due minuti non basterebbero per definire quanto un titolo è stato realmente di successo. Così facendo, anche i rewatching verranno calcolati, così da capire meglio quali serie TV sono piaciute maggiormente ai telespettatori.

I cambiamenti delle classifiche saranno subito visibili a tutti e tramite questo nuovo modo di calcolare il tutto si noteranno le nette differenze.