xiaomi-impazzita-propone-la-promozione-no-iva-week

Sempre nuovi smartphone sono in arrivo e ora tutti i riflettori sono puntati sui futuri Google Pixel. Xiaomi, magistralmente, si è inventata un’operazione dissuasiva per non perdere terreno in questo settore e, diciamolo, ci sta riuscendo molto bene. A chi non farebbero gola gli sconti che sta applicando su alcuni suoi prodotti! Xiaomi è davvero impazzita. Infatti fino al 24 ottobre 2021 ha avviato la promozione NO IVA WEEK che sconta i suoi smartphone e tantissimi altri prodotti fino al 59%.

 

Xiaomi: smartphone scontati fino al 59% di sconto per il NO IVA WEEK

Si chiama NO IVA WEEK la fantastica iniziativa di Xiaomi che durerà fino al 24 ottobre 2021. Una valanga di meravigliosi smartphone a prezzi davvero incredibili. Chi non vorrebbe farsi una scorpacciata di tecnologia.

Se stavi pensando di cambiare il tuo questo è il momento giusto per scegliere uno dei modelli Xiaomi super scontati. Vediamo insieme i migliori che possono davvero fa gola a chiunque:

  • Redmi Note 10 Pro 6GB + 128GB è in sconto a 270,41 euro anziché 329,90 euro;
  • Redmi Note 10S 6GB + 128GB è in sconto a 229,43 euro anziché 279,90 euro;
  • Redmi Note 9 Pro 6GB + 64GB è in sconto a 221,23 euro anziché 269,90 euro.

 

Tantissimi altri prodotti scontati a prezzi eccezionali

Non solo smartphone, ma anche tantissimi altri prodotti Xiaomi sono scontati a prezzi eccezionali grazie all’iniziativa NO IVA WEEK. Eccone alcuni di davvero interessanti da non perdere:

  • Mi TV Q175 scontata a 1228,69 euro anziché 1599 euro;
  • Mi Curved Gaming Monitor 34 inch scontato a 450,81 euro anziché 549,99 euro;
  • Mi True Wireless Earphones 2 Basic scontate a 27,04 euro anziché 39,99 euro.

Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta e i prodotti scontati sono davvero tanti. Un po’ come la promo 5G Xiaomi di alcuni giorni fa. Per vederli tutti basta andare alla pagina Xiaomi dedicata ai NO IVA WEEK. Lì troverete tutto ciò che di scontato l’azienda poteva proporre. Un’opportunità davvero ghiotta da non lasciarsi sfuggire. Avete tempo fino al 24 ottobre 2021.