dvb-t2-come-scoprire-se-dovete-cambiare-televisore-in-questi-giorni

Il passaggio al nuovo digitale terrestre è iniziato e a tappe tutti prima o poi dovranno fare i conti con la nuova tecnologia di trasmissione. Le frequenze non saranno più le medesime, ma allo stesso tempo la qualità di visione sarà decisamente migliore. Lo scorso 20 ottobre 2021 diversi canali Mediaset e Rai sono passati alla tecnologia Mpeg4. Ecco come scoprire se dovete cambiare televisore per passare al DVB T2. Se così fosse non disperate, c’è sempre il Bonus TV da sfruttare per farsene uno nuovo e prestante!

 

DVB T2: come scoprire se il televisore va sostituito con uno compatibile al nuovo digitale terrestre

Sta diventando l’incubo di molti il passaggio al cosiddetto nuovo digitale terrestre. In realtà è tutto più semplice di quanto si possa pensare. Infatti, molti televisori, acquistati dopo il 2018, sono già compatibili alla tecnologia definita DVB T2 e alla trasmissione in Mpeg4.

Ma come riconoscere se il proprio apparecchio, sia esso una TV o un decoder digitale, può ricevere tranquillamente il segnale in DVB T2? Basta sintonizzarsi sui canali principali trasmessi in HD. Ad esempio digitando sul telecomando 501 che vi porterà al canale di Rai 1 HD, così come 505 che è Canale 5 HD e, infine, 507 che è LA7 HD.

Se sul vostro televisore riuscite a vederli tutti e tre o almeno uno, vuol dire che è compatibile con il DVB T2. Altrimenti dovrete comprarne uno nuovo. Potreste anche fare la prova del nove selezionando i canali 100 e 200. Se comparirà la scritta “Test HEVC Main 10” vuol dire che il vostro apparecchio è ok. Caso contrario non avrete alternative se non quella di comprarne uno nuovo.

 

I canali Rai e Mediaset che sono già passati in Mpeg4

L’altro giorno, il 20 ottobre 2021, diversi canali Rai e Mediaset sono già passati alla tecnologia Mpeg4. Quindi per molti che ancora non si sono adeguati al nuovo digitale terrestre DVB T2 sarà impossibile vederli sul proprio televisore. Ecco quali sono:

  • Rai: Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai YoYo, Rai Sport+ HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola;
  • Mediaset: TGCom24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 TV e Virgin Radio TV.