Windows-11Ormai siamo venuti a conoscenza del fatto che i requisiti minimi per andare ad installare Windows 11 sono molto limitanti. Infatti, il nuovo sistema operativo, oltre a necessitare del TPM 2.0, è anche compatibile solamente con CPU Intel Core di ottava generazione e AMD Ryzen di seconda generazione e successiva.

Per andare a verificare se il vostro PC è compatibile con il nuovo sistema operativo, è importante utilizzare il programma PC Health Check, il quale andrà ad indicare quali sono i motivi per cui non puoi installarlo. Se c’è incompatibilità, infatti, il software vi avvisa che non potrete aggiornare il tutto, con tanto di bollino giallo che vi spiega quali sono i requisiti che il vostro PC non ha.

 

Windows 11 è riuscito a girare anche su una CPU del 2007

Anche se i requisiti minimi di Microsoft sono alquanto rigidi, ci sono molti utenti che sono riusciti ugualmente ad installare Windows 11 su PC che non erano compatibili, riuscendo anche a ricevere aggiornamenti mediante Windows Update. Di fatto, ci sono anche persone che sono riuscite a far girare Windows 11 su una CPU del 2007!

Di fatto, tramite il canale YouTube Carlos S. M. Computer, abbiamo visto come su un Pentium 4 661, PC Health Check abbia indicato la compatibilità con Windows 11. In più, la persona in questione è riuscito a bypassare i controlli su TPM 2.0 e secure boot, così da installare il nuovo Windows.

È verosimile pensare che la CPU sia talmente vecchia che PC Health Check non ce l’abbia nel database, così da indicarla automaticamente come compatibile con Windows 11. Probabilmente, Windows andrà a proporre un aggiornamento in merito a questa particolare situazione.