squid game

Netflix ha aggiunto 4,28 milioni di abbonati nell’ultimo trimestre, cavalcando un’ondata inaspettata di interazioni da tutto il mondo grazie al successo di Squid Game, che ha contribuito a riportare in crescita la regione più grande dell’azienda, gli Stati Uniti e il Canada, e che ha reclutato un’altra ondata di membri in Asia.

Ha anche aumentato il suo conteggio di quante persone hanno guardato Squid Game, affermando che 142 milioni di account avevano visto almeno due minuti dello spettacolo. Nessun altro originale Netflix ha mai superato la soglia dei 100 milioni di account prima di Squid Game.

Netflix si considera un concorrente globale oltre la semplice TV, al punto che ha sottolineato che durante l’interruzione globale di Facebook il 4 ottobre, il coinvolgimento di Netflix è aumentato del 14% mentre il social network era inattivo.

Squid Game batte tutti i record

Gli abbonati sono aumentati di 4,28 milioni per raggiungere i 213,56 milioni in totale tra luglio e settembre, secondo il rapporto di martedì sui risultati del terzo trimestre. Ciò batte la guida di luglio di Netflix per aggiungere 3,5 milioni di nuovi membri e gli analisti si aspettavano un ritmo più ridotto, stimando in media 3,9 milioni di nuovi membri, secondo Refinitiv.

Inoltre, la guida di Netflix per il quarto trimestre ha superato anche le aspettative degli analisti, con Netflix che prevede 8,5 milioni di nuovi membri rispetto alla stima di 8,3 milioni di analisti che dicevano il contrario.

Le azioni sono aumentate dello 0,4%, circa a 641,75 dollari nel trading after-hour. Durante la chiusura, le azioni sono aumentate del 18% quest’anno, recuperando la crescita del mercato in generale solo nelle ultime settimane grazie al rialzo intorno a Squid Game.

Dopo che Netflix ha goduto di un’impennata di popolarità durante i blocchi della pandemia lo scorso anno da parte di persone bloccate a casa e alla disperata ricerca di intrattenimento, la sua crescita era rallentata fino a un rivolo all’inizio di quest’anno. La società ha persino perso membri negli Stati Uniti e in Canada durante l’inizio dell’estate per la prima volta dal 2019.