down-di-rete-come-affrontarli-e-cambiare-operatore

Sempre più frequenti i problemi di connessione possono recare seri danni agli utenti che utilizzano lo smartphone per lavoro o che devono inviare comunicazioni importanti. Ogni giorno c’è qualche provider che presenta difficoltà dovute ad aggiornamenti della rete o a guasti della stessa. Se ci troviamo spesso a dover affrontare fastidiosi down di rete, scopriamo insieme come possiamo superarli o, alla peggio, cambiare operatore.

 

Down di rete: come affrontare al meglio i problemi di connessione

Qualche giorno fa, qui su Tecnoandroid, vi avevamo parlato di come risolvere i problemi di alcune SIM Iliad. Quelle più vecchie infatti presentano alcuni bug che mandano offline la rete dati. In questo articolo però, più in generale, affronteremo in poche righe come agire in caso di down di rete più generici e non con un singolo operatore telefonico.

Nel caso foste impossibilitati a navigare e quindi il down di rete riguardasse solo il 4G o il 5G, la prima cosa che potete fare è contattare il centro assistenza del vostro provider. Esponendo il problema in modo chiaro capirete se è lui ad avere alcuni disagi tecnici o se è un vostro guaio che dovete risolvere.

Nel primo caso dovrete attendere con pazienza che l’operatore ristabilisca la situazione. Nel secondo, invece, potrebbe esserci qualcosa nel vostro smartphone. Non è insolito che la configurazione della rete dati si sprogrammi per un aggiornamento o nel caso di un ripristino del dispositivo.

Se la situazione è questa, allora dovrete chiedere al vostro operatore telefonico di inviarvi un SMS di configurazione così da ripristinare i dati di connessione e così risolvere il down di rete. Tutto dovrebbe sistemarsi in modo automatico.

 

Come cambiare operatore

A volte la situazione potrebbe essere così insopportabile da farvi venire la voglia di cambiare operatore. Sappiate che esistono procedure per chiedere il rimborso nel caso i down di rete fossero frequenti e dovessero durare per molto tempo.

Ciò che dovrete dare è scegliere una delle offerte più interessanti che sono disponibili in un altro provider. Prima però, meglio verificare la copertura di quell’operatore nella vostra zona di residenza altrimenti non sarà certo un down di rete a rendervi impossibile comunicare con il mondo esterno.