Il collega Mark Gurman, di Bloomberg, ha recentemente affermato che il colosso di Cupertino Apple starebbe valutando l’idea di lanciare un servizio di Cloud Gaming, insieme ad Apple Arcade.

Malgrado i piani iniziali, per il momento Apple avrebbe deciso di abbandonare questo progetto anche se l’idea potrebbe riprendere in un secondo momento. Scopriamo insieme maggiori dettagli.

 

Apple vorrebbe lanciare un servizio di Cloud Gaming

Secondo queste indiscrezioni, Apple vuole puntare solo su Apple Arcade, piattaforma che permette agli utenti di scaricare giochi mobile esclusivi direttamente sui propri dispositivi, ma non è escluso che in futuro possa riprendere l’idea di un servizio di cloud gaming con i giochi disponibili sulla “nuvola” senza la necessità di occupare spazio su iPhone, iPad, Apple TV e Mac.

Gurman ha fatto però notare che Microsoft, Nvidia, Google e altre aziende hanno già lanciato servizi di giochi che funzionano sul cloud, così da avere un supporto per una gamma più ampia di titoli e offrire un’esperienza simile ad un “Netflix per il gaming”. Il colosso di Cupertino accetta solo con riserva questo tipo di servizi su App Store, tanto che molte aziende hanno deciso di optare per la versione Web su Safari piuttosto che in un’app che rispetti i paletti imposti da Apple.

Tutto questo conferma la tesi secondo cui Apple avrebbe discusso internamente l’idea di offrire un servizio di cloud gaming ai propri utenti. Come detto prima, il progetto è stato sospeso, ma non è escluso che venga ripreso in un secondo momento. Non ci resta che attendere ancora un po’ di tempo per scoprire maggiori dettagli.