windows-11-aggiornamento-prestazioni-amd-ryzen

Ora che Windows 11 è uscito, può iniziare l’arduo processo di correzione dei bug del nuovo sistema operativo. Il sistema operativo ha ricevuto il suo primo aggiornamento del Patch Tuesday all’inizio di questa settimana e ora un altro aggiornamento è in fase di lancio per Windows Insider nei canali Beta e Release Preview.

L’ultimo aggiornamento risolve un problema che riguarda la latenza della cache L3 sui processori AMD Ryzen. Secondo AMD, il bug può ridurre le prestazioni del 3-5 percento. L’aggiornamento di Windows 11 rilasciato all’inizio di questa settimana potrebbe aver effettivamente peggiorato il problema, ma almeno una soluzione è imminente.

Windows 11 sta cercando di risolvere i suoi problemi iniziali

Il bug di latenza L3 è uno dei due problemi che AMD ha identificato con Windows 11 all’inizio di questo mese. L’altro problema di Windows 11, identificato da AMD, può impedire ai chip Ryzen ad alto numero di core e ad alto wattaggio di assegnare correttamente il lavoro ai singoli core più veloci del processore. Ciò verrà risolto tramite un aggiornamento del driver AMD.

Il canale Release Preview Insider è solitamente l’ultima tappa di un aggiornamento di Windows prima della distribuzione pubblica. Un post condiviso su Reddit suggerisce che l’aggiornamento di Windows dovrebbe essere rilasciato martedì 19 ottobre, mentre l’aggiornamento del driver AMD per l’altro problema dovrebbe essere rilasciato due giorni dopo, il 21.

Altri bug risolti nell’aggiornamento di Windows 11 includono uno che impediva ad alcuni upgrader di vedere la nuova barra delle applicazioni o di utilizzare il menu Start, un bug di PowerShell che può riempire un volume di archiviazione con ‘un numero infinito di directory figlio’ quando si tenta di spostare un directory nella propria directory figlio e una serie di problemi che potrebbero causare blocchi, arresti anomali e rallentamenti.