Una nuova startup sta lavorando alla sostituzione dei piloti con i robot. Di recente ha ricevuto un finanziamento di 100 milioni di dollari per portare a termine il progetto.

Reliable Robotics – la startup appena citata – sostiene che, molti aerei ora sono controllati automaticamente. Di conseguenza, i piloti umani costano troppo e sostituirli con dei robot comporterebbe svariati vantaggi. Oltre ad una riduzione dei costi e una maggior praticità, secondo l’azienda si avrebbe anche un aumento dell’efficienza, ossia una riduzione notevole degli errori.

Si sostiene che gli aerei autonomi potrebbero far risparmiare alle compagnie aeree circa 60 miliardi di dollari all’anno. L’azienda dichiara di poter eseguire gli atterraggi automaticamente su piccole piste in aree rurali o remote senza bisogno di infrastrutture aggiuntive. In futuro, questo scenario potrebbe estendersi fino ad arrivare al punto in cui i passeggeri viaggiano anche su aerei pilotati da remoto. Nel 2019, la compagnia ha condotto un volo di prova senza equipaggio su una “regione popolata” senza pilota a bordo utilizzando un Cessna 172 Skyhawk.

Piloti sostituiti dai robot, investiti 100 milioni per il nuovo progetto di una giovane startup

Un anno dopo, l’azienda ha realizzato un atterraggio completamente automatizzato del più grande Cessna 208 Caravan, che può trasportare fino a 14 persone. La tecnologia a guida autonoma e in volo ha molti sostenitori, ma è anche motivo di preoccupazione. Nell’aprile di quest’anno, è stato affermato che la tecnologia per la guida autonoma di Tesla può essere “facilmente ingannata” per attivarsi quando nessuno è al posto di guida. Per quanto riguarda gli aerei, la Federal Aviation Administration (FAA) sta monitorando le compagnie affidabili e simili. Ha approvato una serie di velivoli senza pilota sperimentali.

“Apprezziamo la nostra partnership pubblico-privato con la FAA e la NASA mentre lavoriamo per integrare il nostro sistema aereo a gestione remota nello spazio aereo. Intendiamo portare sicurezza e affidabilità senza precedenti agli aerei commerciali di oggi”, annuncia Robert Rose, co-fondatore e CEO di Reliable Robotics. “La stretta collaborazione con le nostre istituzioni pubbliche, il forte sostegno di investitori visionari e il vivo interesse per l’industria accelera ulteriormente la nostra missione di espandere l’accesso al trasporto aereo”.