Questa stagione si è aperta in casa Sky all’insegna delle grandi novità, alcune delle quali non positive per gli utenti. La tv satellitare per il campionato in corso non potrà assicurare ai clienti la visione integrale della Serie A. I diritti tv del massimo campionato italiano, infatti, sono esclusiva di DAZN. Per la prima volta dal suo arrivo in Italia, quindi, i clienti di Sky non potranno seguire la propria squadra del cuore esclusivamente sulla tv satellitare.

 

Sky, il listino Smart per vecchi e nuovi clienti

L’addio parziale alla Serie A ha portato Sky ad una profonda revisione della sua offerta commerciale. Per evitare una possibile emorragia di clienti, la tv satellitare ha modificato i suoi costi introducendo l’inedito listino Smart.

Il listino Smart è una grande occasione per chi desidera un’offerta entry level per i contenuti della tv satellitare. Il listino Smart inoltre garantisce agli abbonati la possibilità di ricevere il nuovo decoder Sky Q, con la possibilità di abbinare anche una connessione di rete con Fibra Ottica. 

l nuovo pacchetto base di Sky, quello dedicato all’intrattenimento ed alle serie tv, prevede un costo da vero ribasso: soltanto 14,90 euro al mese. Il ticket Sport invece, che include Champions League, Formula 1, motomondiale, tennis e basket ha un costo di 16,90 euro ogni mese.

Il pacchetto dedicato al calcio prevede invece un costo ridotto 5 euro ogni trenta giorni. Importante occasione, poi, anche per gli appassionati di cinema. Il ticket che comprende i migliori film in prima visione avrà un costo mensile di 10,90 euro.