blank

Una delle politiche più controverse di Apple, è senza ombra di dubbio quella legata all’ingresso lightning, una porta che non ha mai goduto di grande stima da parte degli utenti e che ora, in un contesto che vede l’Europa in procinto di abbattere i rifiuti elettronici introducendo una porta unica, prescelta nella USB C, si avvicina ad una separazione forzata a causa anche di un’ecosistema che non la vede più molto integrata, solo iPhone monta tale porta.

Molto preso potremmo dunque vedere un iPhone con una porta USB C, un desiderio di molti e che a quanto pare, qualcuno ha deciso di realizzare in autonomia, uno studente di un master di robotica chiamato Ken Pillonel ha preso il suo iPhone X e l’ha modificato sostituendo la porta proprietaria con quella standard ormai in tutto il mondo.

 

Obbiettivo complesso per un risultato da orgoglio

Lo studente è riuscito dunque a rimpiazzare l’ingresso lightning con quello USB-C ottimizzando gli spazi a disposizione non senza qualche difficolta, lo studente infatti ha affermato che in primis ha dovuto decodificare il connettore C94 proprietario di Apple, dopodiché lo ha dovuto trasformare in un circuito stampato miniaturizzato con una porta USB C in modo da farlo entrare alla perfezione nel vano dedicato.

Il ragazzo ha postato un video dove mostra alcuni spezzoni di quello che sarà poi un vlog decisamente più completo, che si tratti di una finestra sul futuro ? Di certo non è un procedura alla portata di tutti dal momento che il ragazzo, seppur con le conoscenze e gli strumenti adatti ha comunque avuto delle difficolta e ha impiegato dieci ore di lavoro per farcela.