WhatsApp: tanti utenti hanno un gravissimo problema con le note audio

WhatsApp desidera lasciarsi alle spalle le ultime settimane, caratterizzate gioco forza dal doppio bug che ha messo KO la piattaforma di messaggistica pochi giorni fa. Lo scorso lunedì, con replica il venerdì successivo, WhatsApp risultava non accessibile ai suoi iscritti, con conseguente stop delle attività di invio e ricezione dei messaggi.

 

WhatsApp, l’ultimo upgrade per le note audio

Il bug che ha messo fuorigioco WhatsApp non ha riguardato solo la chat, ma tutti i servizi appartenenti alla galassia Facebook. Dal quartier generale del social network fanno sapere di aver superato ogni genere di criticità e di essere al lavoro per migliorare sempre di più le relative piattaforme. I tecnici di WhatsApp, ad esempio, sono al lavoro, per rilasciare già a breve un aggiornamento molto atteso.

La prossima novità della piattaforma riguarderà ancora una volta le note audio. Dopo il popolare upgrade che ha assicurato agli utenti la possibilità di riprodurre con velocità raddoppiata le registrazioni vocali, a breve gli iscritti a WhatsApp potranno contare anche sul tool che garantisce la trascrizione degli audio.

Gli sviluppatori stanno perfezionando un algoritmo che si impegnerà a trascrivere in testo il contenuto audio di una nota vocale. L’algoritmo ovviamente sarà disponibile in diverse lingue, italiano compreso.

Il lavoro per il lancio di questa funzione è già in fase avanzata. Alllo stato attuale,, il tool è presente in alcune beta di WhatsApp. Come per la riproduzione accelerata delle note vocali, il tool arriverò poi sulle versioni stabili della chat per Phone e per i dispositivi Android di nuova generazione.