WhatsApp ha sempre puntato al miglioramento costante del proprio servizio di messaggistica. L’app infatti non permette soltanto lo scambio di messaggi di testo, ma anche di foto, video e tanto altro. Oggi ci concentreremo però sui messaggi vocali.

WhatsApp: ecco le novità dell’ultimo aggiornamento

Tramite le note vocali è infatti possibile scambiare informazioni con il proprio interlocutore in modo più veloce, intendibile, facile e comodo. C’è però una piccola pecca, che gli sviluppatori di WhatsApp hanno finalmente risolto.

whatsapp-quali-smartphone-a-novembre-perderanno-il-supportoInfatti come grande nota a sfavore delle note vocali, abbiamo l’impossibilità di modificarle. Se abbiamo dimenticato di dire qualcosa o diciamo qualcosa di sbagliato, l’unica alternativa è quella di registrare nuovamente la nota vocale o inviarne un’altra.

 

Per evitare questo, con il prossimo aggiornamento WhastApp introdurrà la possibilità di interrompere la registrazione del messaggio vocale e di riascoltarlo prima dell’invio. Una volta fatto ciò potremo decidere se riprendere la registrazione o inviarla così com’è.

WhatsApp: gli utenti rientrano dopo l’esodo dovuto all’aggiornamento della privacy

Purtroppo però la nuova funzione è ancora in fase di sviluppo. Non sappiamo ancora quando sarà resa disponibile, ma di certo non vediamo l’ora. Restate connessi per essere sempre aggiornati.