whatsapp

WhatsApp verrà aggiornato il prossimo 1 novembre e non sarà più compatibile con un gran numero di modelli di smartphone, sia sui sistemi operativi Android che iOS. Il motivo è che l’applicazione ha bisogno di terminali sempre più potenti, quindi è necessario lasciarne indietro altri.

Attraverso un nuovo aggiornamento sulla sua pagina di supporto, la società ha spiegato che questa misura interesserà tutti quei telefoni cellulari che eseguono il sistema operativo Android 4.0.4 Ice Cream Sandwich o versioni precedenti, nonché iOS 10 o versioni precedenti.

Se il tuo incluso nell’elenco degli smartphone che non potranno più accedere all’applicazione dal prossimo mese, non preoccuparti, puoi salvare la cronologia delle conversazioni prima di tale data e proteggere tutte le informazioni importanti.

Come salvare la cronologia delle chat

Mentre tutte le tue conversazioni di WhatsApp vengono salvate automaticamente nella memoria del tuo telefono su base giornaliera, hai anche la possibilità di creare periodicamente una copia di backup sui servizi cloud di Google Drive su Android e iCloud per iOS.

Il vantaggio di farlo tramite queste piattaforme è che, se elimini l’applicazione o cambi smartphone, non perderai i tuoi messaggi e potrai accedere in ​​qualsiasi momento. Ecco quindi come eseguire questo tipo di backup e la guida per ogni tipo di dispositivo.

Come creare un backup per il ripristino della chat

Se stai utilizzando un dispositivo Android, ecco i passaggi da seguire:

  • Accedi all’applicazione WhatsApp;
  • Tocca l’icona a tre punti ⋮ situata nell’angolo in alto a destra dello schermo;
  • Fai clic su Impostazioni e poi su Chat;
  • Accedi alla sezione Backup e premi il pulsante Salva;

Se stai utilizzando un dispositivo Apple, ecco i passaggi da seguire:

  • Apri l’applicazione WhatsApp dal tuo iPhone;
  • Vai alla scheda Impostazioni;
  • Fare clic su Chat e poi su ​​Backup;
  • Seleziona l’opzione Crea copia ora;