nostradamus-profezie-rivelano-2022

Con la campagna vaccinale in Italia i contagi da Covid-19 stanno diminuendo in modo sostanziale. Anche nel mondo i dati sono rassicuranti e diversi, come Mario Draghi, credono che i vaccini metteranno fine alla pandemia. Ma sarà davvero così che finiranno le disgrazie per l’umanità? Stando a sedicenti interpreti di rivelazioni antiche per il futuro, no. Infatti molti astrologi, che si affidano alle profezie di Nostradamus, hanno scoperto cosa dobbiamo aspettarci dall’anno nuovo, il 2022.

 

Nostradamus: il 2022 è vicino e sarà anche un anno pericoloso

Di sangue e fame maggiore calamità. Sette volte appreste alla spiaggia marina. Monech di fame, luogo preso, prigionia“. Questa è la prima quartina di Nostradamus che, stando agli esperti, rivela cosa succederà nel 2022.

Un anno di guerre dove i morti saranno tanti. Secondo alcuni astrologi, a causa dei conflitti armati, le spiagge di riempiranno di immigrati in fuga dai loro Paesi piagati dalla violenza. E ne arriveranno sette volte di più rispetto a quanti ne arrivano oggi.

Non manca anche una profezia sull’Unione Europea che, stando agli interpreti e studiosi di Nostradamus, nel 2022 dovrebbe cadere rovinosamente. La quartina incriminata sarebbe questa:

I templi sacri del primo stile romano. Rifiuteranno le fondamenta della Dea“.

E c’è di più, perché anche Parigi sarebbe in pericolo. Infatti, studiosi di Nostradamus hanno interpretato un’altra quartina che rivelerebbe come la capitale francese nel 2022 verrà assediata e resterà isolata dal mondo intero per lungo tempo:

Tutt’intorno alla grande Città. Saranno i soldati alloggiati dai campi e dalle città“.

E, se secondo voi la fantasia non ha limiti, allora dovete vedere come hanno interpretato quest’altra quartina di Nostradamus. Una maratona dell’assurdo dove non ci sono vincitori e il percorso non finisce mai:

L’improvvisa morte del primo personaggio. Porterà un cambiamento e potrà porre un altro personaggio nel regno“.

In pratica, per alcuni, con questa quartina Nostradamus avrebbe predetto la morte del dittatore nordcoreano Kim-Jong Un. Ci vuole una bella fantasia per immaginarsi tutto questo, non trovate?

Meglio non farsi suggestionare da queste informazioni basate su un mere interpretazioni che continuano a essere smentite dai fatti. Cavalcare l’onda della paura collettiva è da sempre la scelta più facile per avere successo. Quindi, non fatevi manipolare da chi ama le fake news e utilizza il futuro per soggiogare le persone.