tiktok

I social media devono affrontare nuove sfide ogni giorno e alcune sono veri e propri grattacapi, come il caso delle challange di TikTok: alcune possono essere davvero pericolose e ci potrebbe volere un po’ di tempo per intervenire in caso accadesse qualcosa di spiacevole.

Di recente, un rapporto ha affermato che il filtro della velocità di Snapchat è stato collegato a diversi incidenti automobilistici di adolescenti, alcuni presumibilmente fatali, ma per il momento queste restano speculazioni.

Ultimamente, TikTok è stata la casa di tutte le sfide virali e, sebbene la maggior parte sia innocua, l’ultima va decisamente troppo oltre. Soprannominata “The Slap A Teacher Challenge” (schiaffeggia l’insegnante), la sfida è esattamente ciò che si pensa quando si legge il nome.

Ecco come e’ nato tutto

Uno studente di una scuola elementare in South Carolina è diventato virale dopo aver schiaffeggiato il suo insegnante sulla testa, e da li sono partite le gare per la sfida. Fare questa challenge metterà sicuramente nei guai i bambini e ragazzi, ma con ciò arrivano i seguaci e purtroppo alcuni pensano che ne valga la pena.

Il procuratore generale del Connecticut William Tong è stato molto chiaro sulla questione e ha voluto scrivere una lettera aperta a TikTok nel tentativo di invogliarla ad iniziare ad agire rapidamente sui contenuti considerati pericolosi.

Nella lettera, si concentra sull’impatto che TikTok sta avendo sulla salute mentale dei giovani di oggi e chiede di incontrarsi per soluzioni e altri tipi di riunioni, in modo da creare un percorso che non danneggi ulteriorimente la struttura di questa societa’, ormai sempre piu’ digitalizzata e dipendente dagli smartphone.