oppoSi può di certo dire che OPPO è tra i leader al mondo per quanto concerne gli smart device e oggi ha annunciato un nuovissimo sistema operativo ColorOS 12 basato su Android 12, il quale è disponibile per gli utenti in tutti il mondo. Il ColorOS 12 va ad introdurre un’interfaccia inedita e personalizzabile, con prestazioni e funzionalità nuove al fine di stimolare la produttività quotidiana e ottenere un maggiore equilibrio tra vita privata e lavoro.

Con il rilascio della versione beta di ColorOS 12, OPPO si va a prefigurare come uno tra i primi brand a supportare Android 12. Questo aggiornamento è importantissimo e arriverà prima in Indonesia e Malesia sui device OPPO Find X3 Pro e successivamente ci sarà l’espansione in tutto il mondo.

oppo

 

OPPO: cosa rende unico il nuovo ColorOS 12

La presenza di OPPO in 68 Paesi del mondo dà spazio all’inclusività. Di fatto, la nuova interfaccia utente è ricca e personalizzabile, con un’esperienza più inclusiva e una grafica migliore. Inoltre, ColorOS 12 non ha alcun lag o rallentamento neanche dopo un uso prolungato. Il tasso di usura è infatti diminuito del 2,75% in 3 anni, con un utilizzo della memoria che è inferiore del 30% e consumo della batteria minore del 20%.

Inoltre, OPPO, andando ad accogliere i feedback dei suoi utenti, tiene moltissimo alla privacy. Di fatto, ColorOS 12 non è solo dotato di tutte le funzioni di sicurezza previste da Android 12, ma supporta anche le funzionalità che c’erano già prima in OPPO. E non solo, l’azienda ha anche migliorato ulteriormente i sistemi di archiviazione e trattamento dei dati personali grazie alla presenza di server dislocati in varie parti del mondo.

Inizialmente, il rollout sarà della versione beta di ColorOS 12 in Indonesia e Malesia solo per gli smartphone OPPO Find X3 Pro 5G. Successivamente, il rollout andrà avanti tra la fine del 2021 e del 2022 in altri Paesi. L’azienda vuole coinvolgere più di 150 milioni di utenti in tutto il mondo e in Europa Occidentale le tempistiche saranno le seguenti:

oppo