Instagram funzionalità adolescenti

Instagram a quanto pare ha intrapreso un periodo di autoriflessione dove sta valutando il da farsi in merito agli effetti che ha sulla popolazione che ne fruisce, i report esterni ed anche interni di Facebook hanno infatti segnalato come il social network abbia effettivamente degli effetti negativi soprattutto sugli adolescenti, i quali pagano gli stereotipi di bellezza portati avanti sui social troppo perfetti e irraggiungibili dalle persone comuni.

In tal merito Nick Clegg, vice presidente dell’azienda, ha annunciato che verranno presi degli appositi provvedimenti in merito implementando nell’app alcune nuove funzionalità pensate per proteggere chi guarda da contenuti potenzialmente pericolosi, consigliando anche caldamente ogni tanto di prendersi una pausa dallo schermo.

 

Le dichiarazioni del vice presidente

Durante una trasmissione della CNN, State of the Union, Clegg ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:  “introdurremmo qualcosa che dal mio punto di vista farà la differenza in modo considerevole. Verificheremo i casi in cui un adolescente guarda lo stesso contenuto ancora e ancora, allontanandolo da quello in favore di altri qualora si tratti di qualcosa che possa non aiutare a farlo stare bene“, una funzionalità dunque protettiva a cui verrà abbinato anche un consiglio a schermo chiamato “Take a break”, che apparirà quando l’app valuterà che è il caso di prendersi una pausa da Instagram.

Non è ancora chiaro quando tali funzionalità verranno implementate, ciò che è certo che faranno bene nell’arco del tempo alla comunità, dal momento che spesso i giovani usano le immagini Instagram come paragone di bellezza impossibile, elemento che crea ansia e depressione, portando poi effetti negativi a lungo termine.