blank

I clienti di TIM anche nelle ultime settimane hanno ricevuto notizie circa rimodulazioni dei costi per le tariffe ricaricabile. Nella maggior parte delle occasioni, le modifiche ai listini del gestore italiano portano ad un prezzo mensile più alto, ma in altre circostanze il provider propone anche una riduzione dei prezzi. Ad esempio, in questo mese di Ottobre, gli utenti potranno risparmiare sino a 2 euro sui loro costi ricorrenti.

 

TIM, risparmio di 2 euro per chi rinuncia a questo servizio

L’ultima modifica in ordine di tempo di TIM riguarda il servizio Sempre Connesso. La funzione introdotta ad inizio anno, che può portare ad una spesa (arrotondata per eccesso) di 2 euro al mese ora non è più obbligatoria per i profili ricaricabili. A partire dal 31 Maggio, infatti, gli abbonati possono scegliere se attivare o meno Sempre Connesso. 

Il servizio Sempre Connesso è disponibile per i clienti nel momento di rinnovo della ricaricabile di riferimento, in caso di mancato credito per procedere al saldo automatico dell’offerta. I clienti con Sempre Connesso riceveranno un pacchetto a tempo che prevede soglie senza limiti per chiamate, messaggi e connessione internet.

Il ticket temporaneo, valido per la durata di un giorno, avrà un prezzo di 0,90 euro, con possibile rinnovo e spese totali che arrivano sino a 1,80 euro. Solo a partire dal terzo giorno ci sarà il rinnovo automatico ed il credito a debito sarà recuperato da TIM alla prima ricarica utile.

Per eliminare il servizio Sempre Connesso, i clienti di TIM possono chiedere assistenza ad uno degli operatori del servizio assistenza 119.