twitch-attacco-hacker-svelato-guadagni-streamer

Dopo aver canzonato Facebook per il down dell’altro giorno, Twitch ha subìto un pesante attacco hacker che ha svelato i guadagni degli streamer. Un colpo grosso che sembra sia riuscito a mettere in chiaro anche il codice sorgente, ovvero le informazioni strutturali che permettono il funzionamento e la fruizione della piattaforma social. Scopriamo insieme i dettagli e le dichiarazioni degli addetti ai lavori. Sicuramente i creator non saranno contenti.

 

Twitch: dopo aver canzonato il down di Facebook subisce un grave attacco hacker

Proprio il 5 ottobre sul suo profilo Twitter ufficiale, Twitch pubblicava un post che in modo simpatico ironizzava sul down totale che ha colpito Facebook, Instagram e WhatsApp. “Speriamo che Facebook abbia salvato prima di crashare…” ha twittato la nota società di streaming del mondo dei videogame.

Ironia della sorte ieri, con un altro post, Twitch ha avvertito gli utenti di essere stata colpita da un potente attacco hacker. Ovviamente gli addetti ai lavori non si sono espressi molto in merito, anche perché la situazione è più grave di quanto si possa immaginare.

 

Le conseguenze dell’attacco hacker e l’obbiettivo del cybercriminale

Come i terroristi, anche il cybercriminale che ha realizzato e messo a segno l’attacco a Twitch ha un obbiettivo. Non è passato molto tempo da che lo ha fatto sapere esprimendo in poche parole tutto il suo dissenso per la piattaforma:

Favorire un cambiamento radicale e una maggiore competizione negli spazi online di streaming video“.

È questo ciò che vuole ottenere l’hacker. Ad aver reso nota la notizia per primo è stato il noto sito di informazioni tecnologiche The Verge che ha dichiarato:

Gli hacker hanno finora fatto trapelare dati che includono il codice sorgente per il servizio di streaming dell’azienda, un servizio inedito di Amazon Game Studios concorrente a Steam e dettagli sui compensi dei creatori. Un poster anonimo sulla bacheca di messaggistica di 4chan ha rilasciato oggi un torrent da 125 GB, che secondo loro include l’intero Twitch e la sua cronologia di commit“.

Non se la starà passando bene nemmeno lo streamer che su Twitch, diverso tempo fa, faceva finta di avere il cancro per aumentare i suoi followers!

FONTEThe Verge